GMG 2016


CLICCA SULL'IMMAGINE Don Giuliano cappellano dell'Unità Patorale sta organizzando il gruppo che interverrà alla Giornata di Cracovia. Per informazioni rivolgersi direttamente a lui.
VITA DELLA COMUNITA’
Martedì 5 ore 20.45 in Duomo: concerto di Natale ed Epifania. Coro polifonico di Piove di Sacco e coro parrocchiale di Arzergrande. Venerdì 8: inaugurazione restauro della tela La fuga in Egitto. Presentazione del restauro e concerto della corale del Duomo di San Martino. Benedizione delle famiglie: via Mazzini. Con le buste per le necessità della parrocchia sono state offerti finora € 1.405. Grazie!
Reliquie ritrovate
Come forse avete già sentito, in tre altari del nostro Duomo sono stati ritrovati 18 preziosi reliquiari di cui si era persa la memoria da qualche decennio. Contengono reliquie di Santi e risalgono probabilmente al 1600. Hanno bisogno di restauro che viene a costare euro 600 l’uno. Mi permetto di chiedere per questo il vostro aiuto: chi desidera può contribuire, in tutto o in parte, al restauro di un reliquiario, anche in suffragio di qualche defunto.
Santa Capitanio
Scuola paritaria “S. Capitanio” Chi fosse interessato a iscrivere il proprio figlio/a alla scuola dell’infanzia o alla scuola primaria, prenda contatti con la direzione della scuola (tel. 049 5841933).
Vespero domenicale
Tutte le domeniche alle ore 16.30 un gruppo di persone si ritrova in Duomo per il canto del Vespero e la Benedizione Eucaristica. La parrocchia invita altri a partecipare. E’ un momento particolare per vivere meglio il giorno del Signore. Tutti coloro che leggono, si sentano invitati a partecipare all’appuntamento pomeridiano domenicale .
Fai click sull'immagine per ingrandirla, oppure scarica in formato PDF
Seminario Padova
Diocesi di Padova


In ciascuna famiglia dovrebbe entrare settimanalmente un giornale o una rivista di ispirazione cattolica per facilitare il confronto con il Vangelo e il Magistero della Chiesa. La Famiglia Cristiana in questi mesi si può acquistare al costo promozionale di € 1.00.

Solennità e Feste

MAGGIO MESE MARIANO

Maggio, insieme a Ottobre, è il mese dedicato alla Madonna alla quale offriamo, come fiori spirituali segno dell’avvenuta primavera nei nostri cuori, momenti di preghiera comunitaria diffusi sul territorio e nelle strade cittadine della Parrocchia.

Il “fioretto” inizierà lunedì 3 maggio prossimo alle ore 20.30 in Duomo con la recita del rosario.

Raccomandiamo ai genitori di cogliere l’occasione per i loro bambini e bambine d’incontare la Mamma Celeste Maria Santissima in questi straordinari appuntamenti di raccoglimento (sarà bello vederli recitare insieme ai loro genitori con le corone del Rosario tra le mani).

S’invitano tutti i gruppi, che durante il mese si riuniranno per pregare assieme nelle chiese succursali e nei capitelli o in altri luoghi, a partecipare alla liturgia di apertura.

Ecco, di seguito, le sedi aperte a tutti, grandi e piccoli:

Casa degli  Alpini
Capitello di Albora
Capitello  di  Via  Soranzo
Chiesa di  S. Nicolò
Chiesa di  S. Anna
Chiesa di  S. Francesco
Chiesa di  S. Rocco
Grotta delle  Suore
Via  Breda
Via Donizetti
Via Giovanni XXIII°
Via A. Grandi
Via Mareggia
Via Rusteghello – capitello
Via Verdi
Via Vittorio Veneto
Via A. Volta
Via Kennedy
Duomo S. Martino ore 17.00
Chiesa dell’Ospedale ore 18.00

Le Solennità e Feste della nostra tradizione parrocchiale

  • 11 novembre San Martino – Patrono del Duomo e di Piove di Sacco.
  • 6 Maggio Festa del Voto – Tradizionale processione che rivive ogni anno, fin dal 1631.
UNA FEDELTÀ CHE CI INTERROGA
“… far ricorso à chi (Maria) non viene da Dio mai negata grazia alcuna, acciò con l’intercessione sua si degni Sua Divina Maestà liberarci da questa infezione, e da gl’imminenti pericoli, che ci sovrastano…”
Recita così la parte centrale del voto che la nostra comunità comunale ha deliberato nel 1631.
Oggi siamo chiamati ancora una volta a sciogliere il secolare giuramento e vogliamo, per intercessione della Madonna delle Grazie, affidare a Cristo Signore soprattutto le preoccupazioni e i problemi che pesano sulle famiglie della nostra città: disoccupazione, precarietà, fragilità, malattia, povertà ….
Festeggiare il Voto significa guardare con severità e fiducia il momento che stiamo vivendo, senza disertare dalle responsabilità a cui ciascuno è  chiamato.
Testimoniare e proporre in modo umile e deciso, in particolare ai giovani, il primato della persona nella sua integralità. Senza cedere alla tentazione di tacere ciò che è bene e ciò che è male.

“Il 6 maggio di ogni anno ricorre la solenne cerimonia del Voto, che viene celebrata da più di tre secoli dai cittadini di Piove di Sacco e della Saccisica.

Nell’anno 1631 la provincia di Padova si trovava in preda al funesto contagio della peste. Specialmente nella città di Padova il contagio fece una vera e propria strage: ebbe inizio nel 1629 e nei due anni che seguirono colpì più del 50% della popolazione portandola alla morte.

La Comunità di Piove di Sacco si allarmò per il comparire della peste e per le notizie degli stermini che provocava nei paesi limitrofi.

Il giorno 27 di aprile fu convocato il Consiglio per trattare i provvedimenti da prendere in vista del pericolo imminente. Tutti i consiglieri furono concordi che si dovesse ricorrere innanzi tutto a Dio onnipotente ed in forma pubblica e solenne invocare la protezione della Beata Vergine, sempre riconosciuta benefica in qualunque più grave calamità.

Il Consiglio comunale emise quindi il voto che in quella circostanza e in tutti gli anni a venire fosse istituita una Processione al Santuario della Beata Vergine delle Grazie: oltre al Clero ed alle Confraternite dovessero intervenire il Podestà, il Sindaco ed il Consiglio e offrire ciascuno di propria mano un cero alla Madonna ed assistere alla Messa solenne” (Fonte: portale del Comune di Piove di Sacco).

  • Seconda settimana di giugno Festa del Patronato.
  • Seconda settimana di settembre Festa della Comunità.
  • Festa della Madonna del Rosario in San Nicolò.